Prodotti

Winbledon Paint è utilizzato ed apprezzato nel circuito sportivo perché è stato considerato il prodotto ideale per le superfici agonistiche, campi da tennis, campi di pallavolo, campi da calcio e campi da basket. La migliore vernice per campi da tennis. Grande resistenza in pavimentazioni per campi da tennis, campi da basket su cemento o asfalto, sentieri pedonali, piste ciclabili e velodromi. Wimbledon paint è una resina formidabile per le superfici agonistiche. Studio di tecnologia e innovazione sono i risultati del nostro laboratorio. Nel 1988, la nostra organizzazione migliora la produzione e riformula i prodotti standardizzando la qualità. Nel 1989 viene formulato il famoso prodotto “Wimbledon paint”. Wimbledon paint è un prodotto a base di resine al caucciù acrilsintetico, che è ideale per la pitturazione di pavimentazioni sportive, piste ciclabili, piazzali in cemento o asfaltici. Trova un ottimo impiego nella decorazione di piazzali, parcheggi, piazzole di sosta in aeronautica, decorazione piazzali soste roulotte, piste di gokart, piste ciclabili e velodromi.

Colori

 

Corso tecnico

Il conglomerato bituminoso è un conglomerato artificiale costituito da una miscela di aggregati (materiali rocciosi di diversa granulometria quali filler, sabbia e pietrisco) e un legante di tipo bituminoso. Il conglomerato bituminoso è un conglomerato artificiale costituito da una miscela di aggregati (materiali rocciosi di diversa granulometria quali filler, sabbia e pietrisco) e un legante di tipo bituminoso.

Corso Tecnico

Far da se

L’estrema semplicità nella posa permette tranquillamente di poter far da se. Per questo motivo la posa di questo materiale è realizzabile dai soci in maniera totalmente gratuita. Se si clicca sull’nome del prodotto è possibile visualizzare il grafico di un campo da tennis e le misure tecniche per la tracciatua del campo.

Jumbopaint

Manuale operativo

La realizzazione di un pavimento in resina è un procedimento delicato, visti e considerati i tempi di vita media che vengono richiesti poi all’opera effettuata. Quindi come tutti i cicli che debbono garantire una lunga performance nel tempo, il lavoro deve essere curato sin dalla pulizia e preparazione del supporto.

Prima cosa di cui sincerarsi, quando si vada ad applicare una resina su un pavimento, è lo stato di quest’ultimo. Bisogna valutare più parametri e più situazioni che andiamo qui di seguito ad analizzare.

Manuale operativo

Lascia un commento